E3 2009 - Nintendo


Il blog inizia con la fine dell'E3.
Vediamo, allora, come riassumere la fiera di quest'anno senza troppe lungaggini. Iniziamo con Nintendo.

Conferenza: non esilarante come l'anno scorso. Per esilarante intendo che non ci sono state scene al limite dell'orrore. Nintendo sembra essersela presa per le gif sul batterista tarantolato e sull'esaltata con gli occhi spalancati Cammy Dunaway. La quale, infatti, è riuscita a parlare per tutta la conferenza con un misto fra il suo solito tono "parlo a un ritardato" e il nuovissimo "vi odio, brutti sfigati, quest'anno non sorriderò neanche una volta. "



Giochi: Wii Sport Resort continua a sembrare interessante quanto un gioco in flash. Wii Motion Plus ha ancora da dimostrare come effettivamente renderà migliori i giochi che lo sfrutteranno. Mario Galaxy 2 è, per la prima volta nella storia della serie, un seguito normale. Stesso stile grafico, stessa ambientazione. Un po' dispiace, ma alla fine è pur sempre Mario.
New Super Mario Wii, strombazzato come l'avvento del 4D (sigh) sembra Little Big Planet senza la creazione e la condivisione dei livelli e senza multiplayer online. Ancora peggio, graficamente sembra essere meno ispirato di Mario World e Yoshi's Island, nonostante i quindici anni di evoluzione tecnologica. Metroid: Other M parte da un'idea tanto bizzarra (un Metroid in terza persona sviluppato dal Team Ninja) che potrebbe pure essere interessante.



Premio facepalm 2009: il misuratore di pulsazioni Wii Vitality Sensor. Sto provando a pensare a una battuta, ma è veramente troppo facile. Come schiaffeggiare un bambino. Non voglio sentire possibili idee su come sfruttarlo. Non voglio che venga lanciato in occidente. E' una idea così cretina che preferirei che Nintendo accantonasse l'idea e non ne parlasse mai più.


8 commenti:

Luigi ha detto...

Ciao Ferruccio, hai visto tutti i video di Super Mario Wii o solo quello della conferenza? All'inizio ero scettico pure io ma poi mi sono ravveduto. I filmati mostrano idee interessanti e una buona dose di nerd service (si parla di un'ottantina di livelli). Sembra salato al punto giusto, peccato che sia confermata l'assenza del multyplayer online.

Ieio

ferruccio ha detto...

No, non ne ho visto altri, ma ho sentito dire che sembra più ispirato e piacevole di quanto si sia visto in conferenza. In effetti anche New Super Mario su DS non ti dava un'impressione particolarmente positiva a un primo impatto, e invece si rivelava molto ben fatto.
Mah, alla fine se mi va bene lo giocherò con la mia ragazza, quindi non in single player, quindi si potrebbe rivelare una bella esperienza. Certo che presentarlo come l'avvento del 4D... -_____-

marcello ha detto...

Ciao ferruccio,
leggevo da un'intervista ad Iwata che hanno fatto apposta a non generare troppe aspettative in conferenza.

E i titoli in effetti li hanno mostrati dopo, i video li trovi ovviamente qui: e3.nintendo.com anche dei titoli esclusi dalla conferenza.

Anche wii sports resort che ha diverse discipline tra cui ciclismo, pilotwings, bersaglio scimmia eccetera é stato presentato in modo minimale in conferenza.

Altre info nell'area stampa se puoi accedervi.

Nintendo sempre pericolosa insomma, ma grande Sony!

ferruccio ha detto...

Mah, a me pare che il problema di Nintendo sia proprio alla base.
In altre parole: non ce la faccio ad esaltarmi per Wii Sports Resort.
Mi pare che, al di là del successo commerciale, Wii non possa che aspirare a essere una console secondaria per chi ama i videogiochi, dopo PS3 e 360.

Marco ha detto...

Mah,
non direi dipende da "chi" si intende come soggetto.
Dal tempo a disposizione, età, eccetera.

Ad esempio a me i giochi su 360 sembrano quasi tutti noiosi fumetti di Liefeld, non é un complimento e ne vengo allontanato.
Al contrario di un che so super mario che resta "classico", tipo un cartone Disney.

E a una certa età riesci ancora a leggere Carl Barks ma potresti avere qualche problema in più con Liefeld e Ron Lim.

Dipende quanto durano i gusti adolescenziali probabilmente, quanto si regge la mancanza di ironia di questi prodotti ed il loro basso valore creativo.

Sony un po' meglio, ha qualcosa un attimo più fine ma pochino, anche se quel pochino spacca (LBP, Ueda).

Dipende quindi "cosa" ama "chi" ama i videogiochi eccetera, non é detto che chi ami trico debba amare anche gears of war come non é detto che chi ama lars von trier debba amare pure arma letale.

A me sembra molto più moderno e quindi interessante un trailer di wii sports resort piuttosto che di un modern warfare ad esempio, e modern warfare é tra i migliori nel suo genere credo.

Per cui o io non amo i videogiochi :) o dipende dai gusti singoli.

ferruccio ha detto...

Mmm... capisco cosa intendi. Però paragonare wii sports resort a modern warfare è abbastanza fuorviante, secondo me.

Se wii sports resort è il meglio che Nintendo propone bisogna paragonarlo col meglio che la concorrenza offre.

E fra wii sports resort e the last guardian, o heavy rain, o mass effect 2 io non ho grossi dubbi su quali titoli portino avanti una visione del videogioco più innovativa ed interessante.

A me il primo wii sports sembra un prodotto molto ben confezionato ma alla fine molto superficiale. Videogiochi che non richiedono molto tempo ma capaci di offrire esperienze molto più profonde se ne trovano a bizzeffe.

Rinchiudersi nel "sono gusti" è sempre una sconfitta :)

Marco ha detto...

Parliamo di titoli non ancora usciti.

Per cui potresti avere ragione (riguardo the last guardian, improbabile per mass effect esistendo già mass effect 1) anche se wii sports resort é un titolo arcade che puzza parecchio di nuovo in quell'ambito.

Ad esempio all'E3 quello che sembrava davvero "nuovo" nelle tre conferenze erano i sistemi di controllo futuri microsoft e sony e presenti nintendo.

Il fatto stesso che microsoft e sony abbiano puntato in modo massiccio sulla presentazione di tali sistemi in pratica dà ragione a nintendo riguardo il futuro del mercato dei videogiochi.

Ovvero il mercato si sta effettivamente muovendo in quella direzione e non in quella di modern warfare (che ho tenuto come esempio di fps console ben riuscito e dalle ottime vendite).

Non credo abbiamo molto senso in realtà contrapporre un titolo come wii sports a heavy rain, sono titoli totalmente diversi.

Un titolo simile a heavy rain su wii é Zack and Wiki, o Broken Sword.

ferruccio ha detto...

Mah, mi sembra un'argomentazione tipo "vende, quindi è buono". Senza contare che una cosa può essere nuova ma non molto interessante.
Alla fine ciò che mi ha interessato di più nella conferenza Nintendo è stato New Super Mario Wii, che non ha molto di innovativo in assoluto (Little Big Planet è un platform giocabile in 4, e pure online), ma potrebbe essere un concentrato di divertimento.
La serie Wii Sport continua a sembrarmi una cosa da mostrare agli zii per farli divertire la domenica pomeriggio piuttosto che qualcosa che possa interessarmi in prima persona. Sarà più innovativo di Modern Warfare 2, ma dubito che sarà più divertente.

Posta un commento

 

Copyright © 2009 Single player nerd co-op Designed by csstemplatesmarket

Converted to Blogger by BloggerThemes.Net