OT - I Love Alaska


Quante informazioni personali rivelate quando cercate informazioni sui motori di ricerca?

Il quattro Agosto 2006 America Online ha pubblicato per errore la storia delle ricerche di 650.000 utenti. Nonostante sia stato cancellato dopo tre giorni, l'elenco è stato copiato ed è ancora disponibile in Internet.

Da quella lista di ricerche, in cui ogni utente è identificato con un numero e le sue ricerche ordinate in ordine cronologico, i registi Lernert Engelberts e Sander Plug hanno selezionato una storia. È la storia dell'utente 711391, una donna di mezz'età di Austin - ma col sogno di trasferirsi in Alaska - con un modo estremamente peculiare di fare ricerche sui motori di ricerca.

Engelberts e Plug hanno trasformato la lista di ricerche di 711391 in un documentario, I Love Alaska, liberamente visibile su YouTube. Non è esattamente il documentario più spettacolare della storia: sulle immagini della natura dell'Alaska una voce narrante legge le parole cercate da 711391.

Ma la storia di 711391 è comunque incredibile. Non solo per la quantità di informazioni personali che si riescono a cogliere dalle sue ricerche, ma anche dal fatto che queste ricerche avvengono in un momento abbastanza delicato della vita di questa donna. Visione consigliatissima, per l'originalità del soggetto e per il modo in cui una serie di ricerche riesce a descrivere desideri, preoccupazioni e speranze probabilmente più di quanto la persona stessa che fa queste ricerche si possa immaginare.

Qui sotto trovate il primo segmento.



0 commenti:

Posta un commento

 

Copyright © 2009 Single player nerd co-op Designed by csstemplatesmarket

Converted to Blogger by BloggerThemes.Net